Primo appuntamento del nuovo ciclo di videoconferenze serali dell’Istituto Tecnico e Professionale Agrario “A. Serpieri”.  

Prendono nuovamente il via gli appuntamenti serali a tema agronomico  e scientifico, aperti alla cittadinanza e agli operatori del settore, organizzati dall’Istituto Agrario “A. Serpieri”. 

La prima videoconferenza, prevista per giovedì 11 novembre 2021 alle ore 21.00, affronterà un tema di estrema importanza ed attualità per il territorio abruzzese. Infatti, come precisa la Dirigente scolastica Cristina Di Sabatino, “gli allevamenti zootecnici rappresentano un indotto economico molto importante per l’entroterra regionale ed occorre, sempre più, che gli allevatori rispondano a criteri di moderna imprenditorialità e compiano scelte sostenibili dal punto di vista etico ed ambientale”.

Le filiere zootecniche lattiero casearia, della carne e derivati ed altri prodotti quali lana, miele, uova, sono al centro di un dibattito che vede l’Abruzzo protagonista, con la sua alta percentuale di territori montani e la sua tradizione secolare di pastorizia.

Inoltre, alle filiere tradizionali oggi si abbina la multifunzionalità degli allevamenti. Si pensi, ad esempio, agli agriturismi e alle fattorie didattiche che rappresentano un elemento distintivo del turismo montano.

Relatore della serata sarà il prof. Paolo Di Persio, agronomo esperto del settore e docente dell’istituto.

La partecipazione è aperta agli operatori del settore e alla cittadinanza. Per partecipare occorrerà collegarsi alla piattaforma istituzionale del Serpieri cliccando sul seguente link:

https://meet.google.com/kqi-hrfk-pgd