08 Luglio, 2020

Valle Roveto, un altro futuro è possibile

Valle Roveto, un altro futuro è possibile

(fonte Terremarsicane.it)

Civita d’Antino – Nuova iniziativa del Laboratorio Intercomunale Rete e Innovazione, il focus group L.I.R.I. che nell’ambito del programma POR FESR 2014-2020 intervento n.25 “Empowerment delle Istituzioni Locali” si propone di mettere attorno a un tavolo i vari attori del territorio, portatori di interessi.

I cosi detti stakeholders, ovvero tutti coloro che coinvolti attivamente nel seminario del 15 febbraio, presso la sala delegazione comunale, a piazza San Lidano di Pero dei Santi, si confronteranno a partire dalle 10.00, sull’enogastronomia come attrattiva turistica per l’area simbruina.

L’obiettivo è attivare, nell’area omogenea simbruina, da Carsoli a Balsorano, una rete per promuovere e valorizzare il territorio, mettendo a fattor comune l’ambiente, i sentieri , la storia e la gastronomia come fattore identitario legato alla cultura della tradizione, il tutto fruibile attraverso eventi declinati sotto forma di vere e proprie esperienze sensoriali.

il focus group è un momento di partecipazione attiva che raccoglie attorno al tema, sindaci, amministratori locali, tecnici comunali, imprenditori del settore turistico, agricolo e della ristorazione, associazioni di liberi cittadini che operano sul territorio, ProLoco e aree protette, e chiunque altro abbia la voglia di contribuire con idee e proposte.

La scaletta degli interventi dei relatori, che assumeranno il ruolo di facilitatori per lo sviluppo di un progetto qualificato, prevede i saluti del sindaco di Civita d’Antino Sara Cicchinelli e della presidente della DMC Abruzzo Qualità, Stella Marzolini.

L’introduzione è affidata a Gianni Petricca, coordinatore del progetto L.I.R.I. a cui seguirà l’intervento di Gabriella Monaco esperta di marketing territoriale. Antonio Di Rocco dell’associazione La Monicella parlerà delle produzioni tipiche come opportunità di turismo esperenziale nell’ambito del trekking degli ulivi.

Poi sarà la volta di Sergio Natalia, presidente dell’associazione dei castanicoltori che farà il punto sulla castagna “roscetta” come elemento centrale di tutta una serie di eventi, ormai consolidati in tutta la Valle Roveto. Marcello Squicciarini, nella veste di coordinatore del polo turistico “Innovatur” relazionerà sulle modalità di commercializzazione del prodotto turistico regionale.

A valle degli interventi avrà luogo il dibattito la cui sintesi diventerà una proposta organizzativa curata da Giovanni D’Amico presidente della DMC Marsica.

Chiunque può partecipare registrandosi prima dell’inizio del focus grop, oppure può farlo telefonicamente contattando la segreteria organizzativa ai numeri 0863.978809  351.5487759 366.8958516 0863.706079

Anche via email è possibile iscriversi indicando nome, cognome, residenza, età, titolo di studio, professione recapito telefonico e indirizzo email, inviando il tutto a info@schioppo.aq.it   dmcmarsica@gmail.com  info@abruzzoqualita.it

Related posts